Pulizia industriale di un magazzino: metodo delle 5S

Pulizia industriale di un magazzino: metodo delle 5S

Il settore della logistica è in continua crescita, infatti vengono realizzate strutture sempre più grandi che spesso lavorano a ciclo continuo senza sosta.

Chi opera nel settore logistico sa bene che i requisiti fondamentali per avere un magazzino sicuro ed efficiente sono la pulizia, l’ordine e l’organizzazione.

Si tratta di ambienti adibiti a magazzini, capannoni e centri logistici di grandi dimensioni, ed è importantissimo, quindi, garantire una pulizia mirata ed efficiente.

Capita, molto spesso, che la pulizia avvenga durante l’orario lavorativo, quindi non deve mai intralciare la sincronizzazione delle attività logistiche ma deve essere svolta in modo puntuale e costante per mantenere gli spazi puliti, in ordine e sicuri.

I centri logistici e i magazzini sono ambienti di lavoro e per questo devono garantire pulizia, organizzazione ed essere efficienti nei minimi particolari per aumentare la qualità del lavoro, che inevitabilmente migliora quando l’ambiente lavorativo facilita il regolare svolgimento delle attività.

Questo comporta anche un miglioramento dell’immagine dell’azienda stessa, sia per i clienti sia per i fornitori che potrebbero visitare gli spazi.

La lezione giapponese.

Il punto di partenza per elevare i livelli qualitativi aziendali è l’introduzione di metodi che puntino al miglioramento delle performance operative. In che modo? Esiste un metodo efficace, che proviene direttamente dalla cultura giapponese e che può essere utilizzato per ottenere l’eccellenza operativa tramite il miglioramento del posto di lavoro.

Un metodo che si base fondamentalmente sulla pulizia, organizzazione e ordine.

Si tratta del metodo delle 5S ed ha l’obiettivo di coinvolgere in modo totale il personale dell’azienda per ottenere:

  • Un miglioramento dell’efficienza e della qualità operativa riducendo gli sprechi
  • Un aumento della sicurezza sul posto di lavoro
  • Un miglioramento del clima aziendale grazie all’aumento del livello di motivazione e di coinvolgimento delle persone che lavorano in azienda
  • Un miglioramento dell’immagine dell’azienda aumentando la fiducia di clienti

Il metodo del 5S fa riferimento alle inziali delle cinque parole giapponesi che rappresentano altrettante “fasi” in cui viene suddivisa la metodologia.

Sono 5 fasi, ma possiamo intenderle come regole utili da applicare in azienda per creare una serie di buone abitudini collettive.

Ma quali sono le cinque fasi e come applicarle alle operazioni di pulizia?

SEIRI (organizzare, separare): questa è la prima fase del programma.

L’obiettivo è quello di separare gli oggetti necessari da quelli non necessari per eliminare quello che non serve e concentrarsi esclusivamente sulle cose importanti.
Per esempio, in un magazzino potrebbe esserci della strumentazione non necessaria o addirittura obsoleta.

SEITON (sistemare, ordinare) la seconda fase prevede che gli oggetti vengano disposti nel posto giusto in modo da poterli individuare e utilizzare facilmente. In questo caso l’obiettivo è quello di eliminare i tempi inutili dedicati alla ricerca dei materiali.

SEISO (mantenere pulito e pulire) la terza fase prevede la pulizia sistematica degli ambienti lavorativi e viene intesa come una forma di ispezione .Gli interventi di pulizia vanno pianificati e suddivisi in quotidiani, settimanali, mensili e straordinari: un compito che coinvolge tutte le persone che devono assumersi la responsabilità di mantenere l’ordine nella propria postazione.

SEIKERSU (comunicare, standardizzare), la quarta fase del programma è dedicata alla definizione e alla condivisione degli standard operativi, grazie ai quali le persone possono conservare, misurare e migliorare i risultati ottenuti dalla fasi precedenti,

SHITSUKE (rispettare le procedure e migliorare) la parola chiave della quinta e ultima fase è coinvolgimento e per farlo è necessario avere la consapevolezza che l’organizzazione sia importante non solo per migliorare la propria vita lavorativa, ma per ottimizzare metodo e risultati.

Il metodo delle 5S permette di avere ambienti di lavoro ordinati, puliti e riduce i costi, migliorando la produttività e la sicurezza.

Grazie all’esperienza consolidata, Comac, progetta soluzioni dedicate per soddisfare le esigenze di pulizia del settore logistico. Grazie alle tecnologie, all’efficienza delle macchine, alla robustezza Comac garantisce la massima sicurezza rimuovendo resti di imballaggio, la polvere, la carta  che si deposita sui pavimenti.

Per risolvere queste problematiche è necessario, infatti, affidarsi a delle macchine di grande potenza lavante, aspirante e spazzante.

Qualità garantita e risultati all’altezza delle vostre aspettative.